Terra Nostra: un anno a fianco dei bisognosi

raccolta alimentare terra nostraIl progetto di raccolta alimentare “Io ho quel che ho donato” dell’associazione Terra Nostra compie un anno. I giovani volontari dell’associazione riforniscono periodicamente le famiglie i difficoltà.

“Nel corso di quest’anno – si legge in un comunicato stampa- almeno una volta al mese ci siamo dedicati a giornate di raccolta alimentare nei supermercati, grazie alle quali il progetto è cresciuto mese dopo mese, ed ha raccolto adesioni anche da parte di altre realtà associative, come l’Associazione Universitaria Morgana, creando una rete di collaborazioni a scopo solidale anche con importanti enti benefici messinesi, come la Comunità di Sant’Antonio, il Convento di Francescani di Lourdes e la Parrocchia di Santa Caterina.

Nell’ultimo mese, sono state ben cinque le iniziative solidali portate avanti, da Terra Nostra e Morgana: un torneo di beneficenza, svoltosi al Cus il 18 Febbraio, una raccolta alimentare il 25 Febbraio, un aperitivo di beneficenza realizzato il 3 Marzo al Lounge Bar “Il Goccetto”, un’altra raccolta alimentare il giorno seguente, sempre al Sidis di Via Ugo Bassi, ed infine il coinvolgimento anche per quest’anno dell’Istituto Comprensivo Statale “G. Mazzini”, con il quale l’anno scorso il progetto venne avviato, per realizzare tanto un fine educativo verso i ragazzi quanto un fine pratico d’aiuto alle famiglie in difficoltà.

L’elenco delle famiglie seguite da Terra Nostra è in continuo aggiornamento, tramite la raccolta degli Isee che attestano le difficili condizioni in cui versano, e ad esse è destinata mensilmente una parte dei generi alimentari raccolti nelle giornate di volontariato nei supermercati, mentre i fondi raccolti nelle iniziative menzionate saranno destinati alla Comunità di Sant’Antonio, che quotidianamente fornisce centinaia di pasti ai meno fortunati all’interno delle sue strutture”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *