Guardate questa foto, non li vedremo più così. Daniela Ursino: “Ecco perchè mi sono dimessa”

ursino accorinti“Mi sono sempre sentita un corpo estraneo, non accettata proprio da chi mi aveva chiamato a ricoprire il ruolo di Assessore alla Cultura e avrebbe dovuto sostenermi”. E’ una Daniela Ursino molto amareggiata e delusa, quella che spiega cosa l’abbia spinta a rinunciare al suo mandato ad annunciare le sue dimissioni.

La decisione era nell’aria da un po’, ma oggi è arrivata la conferma: ” Ho accettato di entrare in Giunta come tecnico perchè sono lontana da tutti i partiti- ha commentato Ursino-  ma gli ultimi accadimenti mi hanno fatto pensare che non esistano più i presupposti per continuare con un’Amministrazione che ha assunto una chiara piega politica. Sono orgogliosa di essere riuscita a dialogare con tutti, anche all’interno del Consiglio comunale, tranne con il movimento che sostiene il Sindaco, Cambiamo Messina dal Basso. Proprio da loro ho ricevuto continui attacchi continua Ursino- un atteggiamento che giudico assurdo perchè proviene  chi invece avrebbe dovuto appoggiarmi”.

Una scelta, quella della Ursino, maturata da quando anche Luca Eller aveva fatto le valigie:”Mi  è molto dispiaciuto l’addio di Eller, che ritengo abbia fatto un ottimo lavoro al servizio della città, ma al tempo stesso ho provato lo stesso suo disagio nello stare all’interno di un’Amministrazione da cui non mi sento rappresentata. Da allora anch’io ho cominciato a riflettere sull’opportunità di abbandonare l’incarico”.

Ma sono diversi gli elementi che hanno portato Daniela Ursino a lasciare Palazzo Zanca, ed è in particolare il suo rapporto con Accorinti e con i suoi sostenitori, ad aver pesato nella  scelta di oggi: ” La consigliera di Cambiamo Messina dal Basso Ivana Risitano- commenta l’ex Assessore- in una recente intervista rilasciata alla stampa, ha affermato che io non sono mai stata una di loro. In quella occasione,  con una lettera formale, avevo chiesto al Sindaco di intervenire per prendere una posizione, mi aspettavo un sostegno da parte sua che non è mai arrivato. Accorinti mi ha risposto che Cambiamo Messina dal Basso è un movimento autonomo e può dire ciò che vuole, ma io ritengo che, considerato che si tratta dello stesso movimento che lo sostiene, sarebbe stato opportuno intervenire a mio supporto”

Un sentimento di ostilità interna insomma, che Daniela Ursino non ha più considerato accettabile:” Sono molto rammaricata per questo atteggiamento, ma al tempo stesso soddisfatta per il lavoro svolto fin qui. In questo breve periodo a mia disposizione ho dialogato con la città, con le associazioni, con i cittadini. Messina ha bisogno di risvegliarsi culturalmente e e in parte già lo ha fatto.”

Decisione presa, dunque. Ma Accorinti, intervistato da Normanno, dice di non essere a conoscenza delle dimissioni del suo assessore:” Non ne so assolutamente nulla – ha dichiarato il primo cittadino – non ho ricevuto alcuna telefonata dall’assessore Ursino, con cui mi comunicava questa decisione. Sono tornato a Messina la scorsa notte dopo un’intera giornata a Roma, ancora devo mettere piede a Palazzo Zanca. Naturalmente mi auguro che ciò non sia vero, ma eventualmente affronteremo anche questo problema valutando ogni possibile soluzione sempre e comunque per il bene della città. Il nostro percorso in ogni caso continua”.

Daniela Ursino, però, smentisce categoricamente: ” Impossibile che non sappia nulla-dichiara – perchè il 14 febbraio gli ho inviato una lettera riservata e protocollata, in cui gli annunciavo ufficialmente le mie dimissioni, sottolineando che, per correttezza e onestà intellettuale personale, visto c’era in ballo la sfiducia, non avrei detto niente se non dopo la votazione della mozione da parte dell’Aula. Così ho fatto”.

Marika Micalizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *