Palazzo Zanca ufficializza il concorso per 51 posti

palazzozancaL’ultimo concorso pubblico del Comune di Messina risale a metà degli anni Novanta, ma dopo un blocco durato quasi vent’anni, Palazzo Zanca torna ad assumere. Da questa mattina è presente sul sito ufficiale dell’Ente,  l’atto con cui il Segretario Generale del Comune, Antonio Le Donne, ha dato il via libera per il concorso titoli ed esami valido per 51 posti disponibili.

Di questi, però, solo trenta sono riservate alle assunzioni esterne per le qualifiche di Direttore di Sezione D3, assistente sociale e funzionari direttivi (categoria D1) e  tutte le categorie C1. Vale a dire istruttori informatici, tecnici, contabili e amministrativi e categoria B1, cioè i collaboratori amministrativi. I titoli di studio richiesti vanno dalla laurea fino al diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Gli altri ventuno posti sono riservati al personale interno del Comune di Messina in servizio con contratto a tempo indeterminato da almeno 5 anni . Adesso si dovrà solo attendere la pubblicazione da parte della Gazzetta Ufficiale della Regione, da quel momento chiunque vorrà partecipare avrà trenta giorni di tempo per presentare la propria candidatura. Nel caso si superassero le duecento domande, si effettueranno delle preselezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *